Privo di barriere? Ma no!

di ANMIC

24 settembre 2018

L’ANMIC Alto Adige partecipa alla quarta edizione della “Settimana dell’accoglienza” del CNCA

Quest’anno la cosiddetta “Settimana dell’accoglienza”, organizzata dalla rete di Trento CNCA (Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza), si terrà per la quarta volta.
115 istituzioni sociali pubbliche e private partecipano all’evento e anche l’ANMIC Alto Adige prende parte. Con il tema di quest’anno “Persone e comunità: coltivare i doveri, promuovere i diritti”, diversi eventi si svolgono durante nove giorni alla fine di settembre e all’inizio di ottobre in tutto l’Alto Adige e nel Trentino. Gli eventi mostrano la maniera nella quale la nostra società si occupa di persone che hanno bisogno di aiuto. Si pone soprattutto la domanda: Quali diritti, ma anche quali doveri ha una persona nei confronti della società?

Per questa settimana speciale l’ANMIC Alto Adige ha preparato una mostra. Foto e testi, mostrano le barriere nella vita quotidiana di un invalido civile. Ma anche ciò che viene fatto per le persone con questi bisogni speciali non viene lasciato fuori. Che tipo di supporto offre la nostra società e in che modo le persone affrontano il loro handicap? Anche questo è esibito nella mostra.

Nelle situazioni quotidiane, le persone invalidi spesso incontrano ostacoli incolmabili che per la maggior parte delle persone non sono un problema. Sia che si tratti di marciapiedi, scale o servizi igienici – per le persone con disabilità queste cose quotidiane sono spesso un problema. Salire sul bus, andare in farmacia o fare la spesa diventa un impedimento nel mondo frenetico di oggi, che un invalido civile spesso non può affrontare da solo. Queste situazioni quotidiane sono mostrate in una serie di foto e hanno lo scopo di avvertire anche le persone non invalidi.

Ma anche i pregiudizi contro gli invalidi civili, che sussistono ancora ai nostri giorni possono avere gravi conseguenze per le persone invalidi. Il lamento che si sente quando una persona anziana o disabile ha bisogno di più tempo per salire sul bus o gli sguardi nella strada – anche queste situazioni possono rendere difficile la vita di un invalido civile. Questi pregiudizi e problemi sono affrontati in testi, citazioni e poesie che fanno parte della mostra.

Lo scopo dell’esposizione è di stimolare il pensiero di tutti gli altoatesini e altoatesine e creare la consapevolezza di situazioni che possono facilmente escludere le persone.

Appuntamenti:
Mercoledì, 03.10.2018 tra le ore 08:30-12:00 a Bressanone (Viale Mozart 28, APSP “Santo Spirito”)
Venerdì, 05.10.2018 tra le ore 08:30-12:00 a Merano (Via Otto Huber 13, Comunità comprensoriale Burgraviato)

Il programma completo della “Settimana dell’accoglienza” si trova sotto questo link.

 

Immagine: © ANMIC Alto Adige

ULTIME NOVITÀ

Chiuso per ferie

di admin

05 agosto 2022

L’ufficio sarà riaperto il 22.08.2022

Il nostro ufficio è chiuso per ferie fino al 19 agosto. Dal 22.08.2022 saremo nuovamente a Vostra disposizione.   Immagine:...

LEGGI DI PIÙ

Sondaggio piscine 2022

di ANMIC

28 luglio 2022

Riduzioni di prezzo per invalidi civili e i loro accompagnatori

Godersi i caldi raggi del sole, tuffarsi nell’acqua fresca e condividere il divertimento del nuoto con la famiglia e gli...

LEGGI DI PIÙ
Nel rispetto della direttiva 2009/136/CE La informiamo che questo sito web utilizza cookie propri tecnici e di terze parti.
Se continua a usare il nostro sito, acconsente all’installazione dei cookies.
OK, D’ACCORDO