Rendita catastale prima casa d’abitazione non fa reddito

di ANMIC

09 dicembre 2016

Per la determinazione della pensione d’invalidità non viene considerato il reddito della casa d’abitazione

Le norme di riferimento secondo la Corte sono costituite dalla Legge n. 118/1971, art. 12 e n. 153 n. 153/1969, art. 26. Questo è stato confermato da parecchie sentenze della Corte di Cassazione. Fino ad oggi la Provincia Autonoma di Bolzano, l’Agenzia per lo sviluppo sociale ed economica (ASWE), ha considerato la rendita catastale della prima casa d’abitazione per gli invalidi civili che hanno fatto domanda per la concessione della pensione d’invalidità.

Come ANMIC Alto Adige abbiamo rilevato questa illegittimità e abbiamo invitato la Provincia a escludere il conteggio della rendita catastale della prima casa d’abitazione. La Provincia nel frattempo ha modificato la delibera della Giunta provinciale che prevedeva di considerare la rendita catastale quale componente del reddito. Conseguentemente anche sulla modulistica attualmente in uso verrà tolta la voce “rendita catastale da fabbricati relativa alla prima casa d’abitazione”.

Gli invalidi civili, ciechi civili e sordi ai quali per questo motivo è stata negata o revocata la prestazione per la pensione d’invalidità, possono fare una nuova domanda presso l’ASWE.

La nuova domanda “dichiarazione di responsabilità” può essere richiesta anche presso di noi tramite e-mail.

 

Immagine: CC0 1.0 Universal, www.unsplash.com

ULTIME NOVITÀ

Nuova edizione dell’iB.

di ANMIC

27 maggio 2021

È stata pubblicata la tanto attesa edizione di maggio dell’iB.

Maggio 2021: finalmente il nuovo iB. arriverà nelle case dei soci dell’ANMIC Alto Adige, per allietare le loro giornate con...

LEGGI DI PIÙ

Lotteria con più di 100 premi

di ANMIC

17 maggio 2021

Le aziende altoatesine hanno “un cuore per le persone disabili”

In occasione della più grande lotteria per persone disabili in Alto Adige, aziende di tutto l’Alto Adige hanno donato innumerevoli...

LEGGI DI PIÙ
Nel rispetto della direttiva 2009/136/CE La informiamo che questo sito web utilizza cookie propri tecnici e di terze parti.
Se continua a usare il nostro sito, acconsente all’installazione dei cookies.
OK, D’ACCORDO