Pensione, indennità ed assegno di accompagnamento 2023

di admin

18 gennaio 2023

La legge prevede prestazioni economiche per invalidi assoluti e parziali, come anche per non vedenti e sordi. Esse vengono versate sotto forma di una pensione, indennità e assegno di accompagnamento.

Il requisito economico per poter accedere alla pensione e le indennità per invalidi civili, ciechi civili e sordi è di non superare le soglie di reddito annuale fissate dallo Stato. La concessione della pensione è subordinata al non superamento, da parte dell’invalido, di determinati limiti di reddito nell’anno precedente.

La pensione viene erogata dall’Agenzia per lo sviluppo sociale ed economico (ASSE) fino all’età di 67 anni. In seguito, questa pensione viene sostituita dalla pensione sociale dell’Istituto nazionale per la previdenza sociale (INPS). I pagamenti vengono effettuati 13 volte all’anno e vengono trasferiti sul conto bancario o postale della persona invalida il primo di ogni mese.

Avete ulteriori domande?

Saremo lieti di consultarvi per telefono, e-mail e WhatsApp. Per le consulenze personali presso la nostra sede principale di Bolzano chiediamo gentilmente di fissare un appuntamento.

Download: indennità e limiti di reddito 2022 e 2023

 

Immagine: CC0 1.0 Universal, www.pexels.com

ULTIME NOVITÀ

Corso di contabilità gratuito

di ANMIC

20 marzo 2023

...

LEGGI DI PIÙ

Bonus attività fisica adattata (AFA)

di ANMIC

26 febbraio 2023

Domande entro il 15 marzo 2023

...

LEGGI DI PIÙ
Nel rispetto della direttiva 2009/136/CE La informiamo che questo sito web utilizza cookie propri tecnici e di terze parti.
Se continua a usare il nostro sito, acconsente all’installazione dei cookies.
OK, D’ACCORDO