Studiare con disabilità

di ANMIC

30 gennaio 2020

Richiesta rimborsi spese entro il 31 marzo

Con la delibera provinciale del 3 dicembre 2019, n. 1041, anche quest’anno gli studenti con disabilità possono richiedere un rimborso delle spese per vari servizi e ausili fino al 31 marzo 2020.

La Provincia dell’Alto Adige prevede quindi i seguenti sussidi per gli studenti con un’invalidità civile riconosciuta di almeno il 74%:

  • Rimborso delle spese per un servizio di assistenza e di accompagnamento: Tale rimborso può essere richiesto da studenti che sono in grado di completare uno studio universitario solo se accompagnati e/o assistiti presso l’università o il luogo di studio ovvero sul tragitto per raggiungere tali sedi.
  • Rimborso delle spese di trasporto: se gli studenti non possono utilizzare i mezzi pubblici di trasporto, possono richiedere il rimborso delle spese per il trasporto tra il luogo di residenza e il luogo di studio ovvero tra l’alloggio nella località di studio e l’università.
  • Rimborso delle spese per l’acquisto di ausili per lo studio: Se gli studenti a causa della loro disabilità hanno bisogno di ausili connessi allo studio, la legge prevede il rimborso delle spese per l’acquisto di tali ausili.
  • Rimborso delle spese per altri servizi idonei per superare le barriere all’istruzione universitaria: Gli studenti possono essere rimborsati per le spese di altri servizi necessari per i loro studi solo per via della loro disabilità.

A livello statale, l’art. 20 del D.Lgs. n. 62/2017 fa riferimento in particolare alle norme di valutazione degli studenti con disabilità. In base ad essa, gli studenti possono sostenere gli esami in periodi diversi, a condizione che ciò sia stato stabilito dalla Commissione. Inoltre, nel caso di difficoltà di apprendimento particolarmente grave e con l’approvazione del consiglio di classe, gli studenti sono esonerati dall’insegnamento delle lingue straniere e seguono un percorso didattico personalizzato.

Gli studenti sono inoltre esonerati dalla tassa d’iscrizione e dai contributi universitari:

  • Con un’invalidità civile riconosciuta pari o superiore al 66%
  • se titolari della legge 104/92 Art. 3, comma 1

Dopo l’iscrizione, la domanda per il rimborso delle spese può essere presentata all’Ufficio provinciale per il diritto allo studio universitario entro i seguenti termini:

  • 31 ottobre (primo semestre)
  • 31 marzo (secondo semestre)

ULTIME NOVITÀ

Comunicato stampa

di ANMIC

13 febbraio 2020

Invalidità civile in Alto Adige: Cambiamenti 2020

Per gli oltre 45.000 invalidi civili in Alto Adige, il 2020 ha portato alcuni importanti cambiamenti. Tra questi figurano, ad...

LEGGI DI PIÙ

Pensione, indennità e indennità di accompagnamento 2020

di ANMIC

05 febbraio 2020

Importi e soglie di reddito per l' accesso alle prestazioni economiche per invalidi civili, ciechi civili e sordi

La legge prevede prestazioni economiche per invalidi assoluti e parziali, come anche per non vedenti e sordi. Esse vengono versate...

LEGGI DI PIÙ
Nel rispetto della direttiva 2009/136/CE La informiamo che questo sito web utilizza cookie propri tecnici e di terze parti.
Se continua a usare il nostro sito, acconsente all’installazione dei cookies.
OK, D’ACCORDO